Blog: http://viewsandnews.ilcannocchiale.it

con il fiato sospeso

...è così che tante volte mi sento. Come se fossi in attesa di qualcosa, un cambiamento improvviso. A volte penso che questo mio sentire sia dovuto al fatto che ho lasciato la mia città per venire a vivere qui a Roma, che vivo una condizione di stress che non mi consente di concedermi molti momenti di svago, che quando torno a casa e vado a trovare i miei genitori il tempo passa così velocemente che sembra niente sia accaduto. E' come se non lasciassi abbastanza spazio al pensiero, come se lo bloccassi e non riuscissi a capire ciò che realmente desidero. Ho bisogno di recuperare un giusto equilibrio tra corpo e mente, di riprendermi i miei tempi e i miei spazi e pensare a ciò che realmente considero importante...

Pubblicato il 3/11/2010 alle 15.50 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web