Blog: http://viewsandnews.ilcannocchiale.it

...il giornalista venditore...

...non pensavo, fino ad oggi, che potesse esistere una figura professionale così "nuova"...che il giornalismo sia fatto a volte anche di markette è purtroppo cosa ben nota, ma che si faccia un colloquio con una casa editrice, che richiede un giornalista professionista per interviste che andranno raccolte in un volume (una nuova iniziativa editoriale, meglio...), che richiede che tu abbia l'auto per muoverti nell'intera regione, e che poi ti rivela come per magia che il tuo compenso equivale a un 15% in nero (la parola nero detta anche ad alta voce) a patto che l'intervistato accetti di acquistare almeno dieci copie del suddetto prodotto (alla modica cifra di 800 euro)...beh, questa si che mi sembra una trovata geniale!!! davvero geniale...peccato che il caro signore della casa editrice che qui evito di citare non capisca che a noi giovani non interessa un lauto guadagno in nero (puoi arrivare a guadagnare 10 mila euro nel giro di pochi mesi, si è azzardato di dire). Preferiremmo, invece, noi poveri bamboccioni, avere delle proproste di lavoro serie...e saremmo disposti a lavorare anche per poche centinaia di euro al mese se solo intravedessimo l'ombra di un contratto, o di un progetto di crescita professionale...ma tutto questo, forse, è troppo difficile da capire per chi si permette di convocare un giovane qualificato per proporgli una pagliacciata...tanto più se il signor Pip..no ti rilascia poi soltanto il suo bigliettino da visita (togliendoti di mano la brochure del progetto che prima ti aveva fatto accuratamente leggere...) bigliettino in cui si qualifica come art director...solo una parola: vergogna!!!

Pubblicato il 26/2/2008 alle 15.5 nella rubrica Attualità.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web